Chi sono

La mia foto
Bergamo, Italy
Mi chiamo Laura Ceresoli e sono una giornalista professionista con una grande passione per la cucina, la musica e la scrittura. Mi sono laureata nel 2002 all'Università di Bergamo alla facoltà di Lingue e letterature straniere con indirizzo in Scienze dell'editoria. Ho iniziato l'attività giornalistica nel 2002 al Nuovo giornale di Bergamo. Dal 2006 al 2010 sono stata redattrice per i quotidiani E polis per le redazioni di Bergamo e Brescia. Ho scritto per varie riviste di settore tra cui “Bergamo Economica”, trimestrale della Camera di Commercio di Bergamo. Nel 2012 ho aperto un ristorante a Nizza. Ho collaborato con L’Eco di Bergamo, con l'edizione bergamasca del “Corriere della Sera” e con il settimanale nazionale “VISTO” . Ho scritto svariati articoli anche per La confederazione, house organ della Siad (Società Italiana Acetilene e Derivati). Scrivo articoli a sfondo culinario per il bimestrale "Affari di Gola" e per la rivista economica on line www.larassegna.it. Collaboro con il settimanale “Bergamo Post”. Nel frattempo il 4 agosto 2009 è nata Margot, la mia splendida bimba, imprescindibile fonte di ispirazione per tutte le mie gustose ricette.

sabato 12 dicembre 2015

Santa Lucia, tante occasioni per festeggiare a Bergamo tra bancarelle e... dinosauri!

Arriva il 13 dicembre: Santa Lucia è una giornata cara a tutti, ma cosa succedeva 20 anni fa ? Nevicava a larghe falde, Bergamo era ammantata di bianco e al Museo di Scienze Naturali iniziava una fiaba. Forse non era proprio una fiaba, anche se in museo tra i numerosi bambini alcuni Babbo Natale offrivano dolciumi rendendo ancora più allegra l’atmosfera carica di attesa.

 Il museo era in festa, S. Lucia aveva portato un emblema del Giurassico: un dinosauro.
In realtà l’Amministrazione di Bergamo aveva acquistato per il museo il più straordinario ed atteso regalo per i visitatori: lo scheletro di un Allosaurus fragilis, il più grande ed agile dinosauro carnivoro del Giurassico. Grazie alla sua imponente mole (alto circa 3 metri e lungo 9 metri), alla formidabile batteria di denti taglienti e ricurvi ed ai temibili artigli si era conquistato questo discutibile primato. Solo pochi mesi prima erano giunti a Bergamo due enormi scatoloni dallo Utah, con tutti i pezzi (circa 250) dello scheletro fedelmente riprodotto di un esemplare adulto completo.


In quegli anni la “dinosauro-mania” dilagava e il museo, dotato di reperti fossili fondamentali per lo studio dell’evoluzione della vita sulla terra, aveva proprio bisogno di completare l’esposizione con un grande rappresentante dell’era dei dinosauri.

Un dinosauro inquietante ma, forse proprio per questo, amato da tutti i visitatori. I resti scheletrici originali erano stati scoperti nella Morrison Formation, una successione di sedimenti di ambiente continentale, come provato dai molluschi di acqua dolce, dai resti vegetali, e dalla straordinaria abbondanza di parti scheletriche di rettili terrestri. Gli specialisti sono riusciti a ricostruire l’ambiente: un’ampia pianura con laghi e dove scorrevano corsi d’acqua con ampi meandri, alcune delle anse si erano trasformate in vere e proprie paludi. Quando i grandi sauropodi attraversavano gli specchi per raggiungere le aree con maggior vegetazione, talvolta rimanevano intrappolati nei sedimenti cedevoli delle rive ed attiravano i più agili dinosauri predatori, in prevalenza allosauri.  Misure e peso preoccupavano non poco il personale del museo impegnato per la prima volta nel montaggio di un grande scheletro; l’impresa infatti non era affidata a specialisti giunti appositamente come accade in altri musei.  Poche istruzioni, 250 enormi ossa riprodotte in resina per oltre 300 kg di peso, competenze, organizzazione e tanto entusiasmo erano le principali risorse che il gruppo di lavoro paleontologia del museo aveva a disposizione per completare il montaggio.

“Per ricordare lo straordinario acquisto della riproduzione scheletrica di un Allosauro del Giurassico, giunto in Museo proprio il giorno di Santa Lucia di venti anni fa – racconta l’Assessore alla Cultura Nadia Ghisalberti ­– il pomeriggio del 13 dicembre l’ingresso in museo sarà gratuito per tutti e verrà organizzato un laboratorio dedicato ai dinosauri”.

Dalle 15 sarà organizzato un laboratorio gratuito per  bambini dai 7 anni di età: “Dinosauri & Co. Le terribili lucertole tra acqua, terra e cielo”.
I bambini potranno realizzare con le proprie mani: artigli e denti di Allosauro e Citipati, scopriranno da vicino anche gli altri dinosauri recentemente esposti “Ciro” e “BigMama”.
L’attività è rivolta a un numero limitato di bambini, quindi è necessaria la prenotazione all’indirizzo mail adn@museoscienzebergamo.it

Museo Civico di Scienze Naturali 


Orari
La mattina dalle 10,00 alle 12,30 ingresso a pagamento
Nel pomeriggio ingresso gratuito dalle 14,30 alle 17,30

Informazioni :  tel. 035286011   e    infomuseoscienze@comune.bg.it (da lunedì a venerdì)


 
Bergamo,  le letterine nella chiesa dedicata a S. Lucia
Domenica 13 dicembre torna anche la pedonalizzazione del centro cittadino, con la possibilità di passeggiare in tutta tranquillità nell’area di Piazza Matteotti, del Sentierone e di viale Roma: in occasione di Santa Lucia, l’Amministrazione comunale, in accordo con le associazioni di categoria il Distretto Urbano del commercio ripropone la formula che tanta gente ha attirato durante tutto l’arco del 2015 nel centro cittadino.
Confermato l’orario di chiusura ormai rodato, ovvero dalle 10 del mattino alle ore 19. Il Comune di Bergamo propone a partire dalle ore 14 fino alle ore 19.30 un servizio di navetta gratuito, in collaborazione con ATB, per tutti coloro che decideranno di parcheggiare, al costo di 3 euro, nei 2.400 posti  disponibili presso il polo fieristico di via Lunga. Grazie all’accordo tra ATB ed Ente Fiera Promoberg, la navetta in partenza dalla Fiera Nuova con direzione centro città effettua le fermate in: via Paglia, Porta Nuova (Farmacia di Viale Papa Giovanni XXIII), e al ritorno alla Stazione Autolinee (fermata linea 8 in direzione Seriate). La frequenza del servizio di collegamento è di una corsa ogni 15 minuti, in partenza dall’interno del parcheggio della Fiera, mentre l’ultima corsa prevista dal centro città è alle ore 19:30.
Attivo dalle ore 14:00 alle ore 19:30 anche il collegamento, al costo di un normale biglietto da una zona, tra il parcheggio gratuito della Croce Rossa di via Broseta a Loreto e la Stazione Inferiore della Funicolare di Città, con frequenza di una corsa ogni 20 minuti. Il collegamento ATB in partenza dal Parcheggio della Croce Rossa, prosegue in via XXIV Maggio, via Statuto – dove vengono effettuate due fermate in Largo Barozzi e alle Piscine – continua in Galleria Conca d’Oro, viale Vittorio Emanuele e arriva alla Stazione Inferiore della Funicolare di Città.
Tantissime le iniziative in città, a partire dal ritorno delle tradizionali bancarelle di Santa Lucia sul Sentierone. Il Comune di Bergamo offre un calendario di iniziative di grande spessore per i più piccoli, coinvolgendo alcune delle sue istituzioni culturali più importanti: sabato 12 dicembre sono ancora disponibili posti per «Un regalo per Santa Lucia», laboratorio per bambini di 4 e 5 anni, a cura dei servizi Servizi Educativi dell’Accademia Carrara, per costruire una speciale scatola, dove custodire il regalo per Santa Lucia. Alle 16,15, nel cortile della Carrara, appuntamento con una Suite teatrale sulla luce a cura dell’associazione di promozione sociale «Isabelle il Capriolo», un’azione teatrale elaborata durante un laboratorio di teatro partecipato dedicato ai temi del dono, della luce e dell’infanzia. Piazza Carrara sarà chiusa al traffico per una festa che si preannuncia di grande interesse.
Bancarelle di Santa Lucia sul Sentierone di Bergamo
Tutto esaurito invece alla Gamec per «Aspettando Santa Lucia» a cura di Clara Luiselli e Laura Mola: un percorso divertente e creativo per entrare in contatto con le opere di Maleviè.
Nel giorno di Santa Lucia, domenica 13 dicembre 2015, alle ore 16,30, per la stagione del Teatro Sociale (sezione Giocarteatro) andrà in scena invece «Il tesoro dei pirati» a cura della compagnia «Teatro Pirata» di Jesi: spettacolo per tutti, dai 4 anni in su, a ingresso libero.
Dalle ore 15 alle 19 di domenica 13 chiusura al traffico di via Borgo Santa Caterina per la festa di Santa Lucia organizzata dai commercianti nell’ambito del calendario di eventi di Natale del Distretto Urbano del Commercio, con musica natalizia, animazione e balli di gruppo, esposizioni dei negozi sulla  via, vin brulè e tante iniziative per i più piccini.
Il Distretto Urbano del Commercio propone poi domenica 13 dicembre iniziative anche in altre zone della città, in collaborazione con le associazioni dei commercianti: spiccano alle ore 10 in Piazza Vecchia “Natale Walking Town”, camminata alla scoperta dei boschi di Città Alta con guide specializzate, alle ore 16 la castagnata di Borgo Palazzo.

Nessun commento:

Posta un commento