Chi sono

La mia foto
Bergamo, Italy
Mi chiamo Laura Ceresoli e sono una giornalista professionista con una grande passione per la cucina, la musica e la scrittura. Mi sono laureata nel 2002 all'Università di Bergamo alla facoltà di Lingue e letterature straniere con indirizzo in Scienze dell'editoria. Ho iniziato l'attività giornalistica nel 2002 al Nuovo giornale di Bergamo. Dal 2006 al 2010 sono stata redattrice per i quotidiani E polis per le redazioni di Bergamo e Brescia. Ho scritto per varie riviste di settore tra cui “Bergamo Economica”, trimestrale della Camera di Commercio di Bergamo. Nel 2012 ho aperto un ristorante a Nizza. Ho collaborato con L’Eco di Bergamo, con l'edizione bergamasca del “Corriere della Sera” e con il settimanale nazionale “VISTO” . Ho scritto svariati articoli anche per La confederazione, house organ della Siad (Società Italiana Acetilene e Derivati). Scrivo articoli a sfondo culinario per il bimestrale "Affari di Gola" e per la rivista economica on line www.larassegna.it. Collaboro con il settimanale “Bergamo Post”. Nel frattempo il 4 agosto 2009 è nata Margot, la mia splendida bimba, imprescindibile fonte di ispirazione per tutte le mie gustose ricette.

martedì 26 marzo 2013

Pane alle arachidi

Questo particolare tipo di pane è ottimo per spalmare formaggi morbidi come zola e mascarpone, per una gustosa colazione a base di miele o per una merenda con la Nutella.

 
Ingredienti:
- 300 gr di farina 0
- 160 ml di latte tiepido
- una bustina di lievito secco attivo
- un cucchiaino di sale
- un cucchiaio di miele
- 100 gr di arachidi
- 50 gr di burro
 
Procedimento:
 
Setacciate la farina con il lievito. Aggiungete il latte tiepido, il sale, il burro e il miele. Mescolate con l'aiuto di una forchetta e poi iniziate a impastare con le mani fino ad ottenere un composto elastico.
 
 
Nel frattempo sbucciate le arachidi, sbriciolate in piccoli pezzi e aggiungetele all'impasto.
 
 
Lasciate lievitare in una terrina coperta da un canovaccio per circa due ore. A questo punto date al pane la forma che preferite, adagiatela su carta da forno e lasciatela riposare per un'altra mezz'ora. Cuocete il pane a 180 gradi fino a doratura.
 

Nessun commento:

Posta un commento