Chi sono

La mia foto
Bergamo, Italy
Mi chiamo Laura Ceresoli e sono una giornalista professionista con una grande passione per la cucina, la musica e la scrittura. Mi sono laureata nel 2002 all'Università di Bergamo alla facoltà di Lingue e letterature straniere con indirizzo in Scienze dell'editoria. Ho iniziato l'attività giornalistica nel 2002 al Nuovo giornale di Bergamo. Dal 2006 al 2010 sono stata redattrice per i quotidiani E polis per le redazioni di Bergamo e Brescia. Ho scritto per varie riviste di settore tra cui “Bergamo Economica”, trimestrale della Camera di Commercio di Bergamo. Nel 2012 ho aperto un ristorante a Nizza. Ho collaborato con L’Eco di Bergamo, con l'edizione bergamasca del “Corriere della Sera” e con il settimanale nazionale “VISTO” . Ho scritto svariati articoli anche per La confederazione, house organ della Siad (Società Italiana Acetilene e Derivati). Scrivo articoli a sfondo culinario per il bimestrale "Affari di Gola" e per la rivista economica on line www.larassegna.it. Collaboro con il settimanale “Bergamo Post”. Nel frattempo il 4 agosto 2009 è nata Margot, la mia splendida bimba, imprescindibile fonte di ispirazione per tutte le mie gustose ricette.

venerdì 13 gennaio 2012

Torta della nonna


La classica Torta della nonna altro non è che una crostata con crema al limone e pinoli, per intenderci. Ne realizzerò una versione piuttosto semplice, così eviterete di complicarvi la vita.

Per la frolla:
- Burro (150 gr)
- zucchero (120 grammi)
- 1 uovo e 1 tuorlo
- un pizzico di lievito

- scorza di limone q.b.
- farina (300 grammi)

Per il ripieno:
- una confezione di preparato per crema pasticcera
- 250 ml di latte
- la scorza di un limone

Procedimento:
Impastare la farina, l'uovo, i due tuorli, lo zucchero e il burro a pezzetti. Aggiungere la scorza di limone. Impastate ancora finché non otterrete una palla di pasta frolla. Mettete l'impasto nel frigo a riposare per almeno mezz'ora. Togliete 1/3 della pasta che vi servirà successivamente per coprire la torta e rimettetelo in frigo. Nel frattempo stendete i 2/3 di frolla in una tortiera per crostate precedentemente imburrata e infarinata.


Per la crema versate il preparato in una ciotola e aggiungete piano piano il latte e la scorza di limone. Sbattete con una frusta elettrica a media velocità finché il composto non si sarà addensato. Versate la crema sulla base della torta.


A questo punto stendete anche il secondo pezzo di frolla che avevate messo a riposare nel frigo e formate un disco in grado di coprire la crostata.


Spennellate la torta con un po' di latte e cospargetela di pinoli. Infornate a 170 gradi fino a doratura.




Nessun commento:

Posta un commento