Chi sono

La mia foto
Bergamo, Italy
Mi chiamo Laura Ceresoli e sono una giornalista professionista con una grande passione per la cucina, la musica e la scrittura. Mi sono laureata nel 2002 all'Università di Bergamo alla facoltà di Lingue e letterature straniere con indirizzo in Scienze dell'editoria. Ho iniziato l'attività giornalistica nel 2002 al Nuovo giornale di Bergamo. Dal 2006 al 2010 sono stata redattrice per i quotidiani E polis per le redazioni di Bergamo e Brescia. Ho scritto per varie riviste di settore tra cui “Bergamo Economica”, trimestrale della Camera di Commercio di Bergamo. Nel 2012 ho aperto un ristorante a Nizza. Ho collaborato con L’Eco di Bergamo, con l'edizione bergamasca del “Corriere della Sera” e con il settimanale nazionale “VISTO” . Ho scritto svariati articoli anche per La confederazione, house organ della Siad (Società Italiana Acetilene e Derivati). Scrivo articoli a sfondo culinario per il bimestrale "Affari di Gola" e per la rivista economica on line www.larassegna.it. Collaboro con il settimanale “Bergamo Post”. Nel frattempo il 4 agosto 2009 è nata Margot, la mia splendida bimba, imprescindibile fonte di ispirazione per tutte le mie gustose ricette.

sabato 12 novembre 2011

Tarte aux Mirabelles

Ecco una ricetta davvero golosa che abbiamo scoperto l'anno scorso durante un viaggio in Alsazia, nel nord est della Francia.

Ingredienti per la frolla
- Burro (150 gr)
- zucchero (120 grammi)
- 1 uovo e 2 tuorli
- scorza di limone
- farina (300 grammi)

Per il ripieno:
- prugne mirabelle (500 grammi)
- panna (150 ml)
- zucchero (80 grammi)

Forse qui in Italia non sarà facile trovare le prugne Mirabelle ma potete sostituirle con delle piccole prugne bianche.

Procedimento:
Impastare la farina, l'uovo, i due tuorli, lo zucchero e il burro a pezzetti. Aggiungere la scorza di limone. Impastate ancora finché non otterrete una palla di pasta frolla. Mettete l'impasto nel frigo a riposare per almeno mezz'ora. Stendete la pasta frolla in una tortiera per crostate e fatela cuocere in forno a 180 gradi per una ventina di minuti.

Per il ripieno:Per il ripieno mischiate la panna, lo zucchero e gli albumi rimasti. Nel frattempo togliete i noccioli alle prugne. Fate cuocere le mirabelle per 15 minuti a fuoco lento. Togliete la crostata dal forno e disponete le prugne e poi il composto di panna, zucchero e albumi. Fate cuocere per altri 20 minuti.

Nessun commento:

Posta un commento

Il video del giorno