Chi sono

La mia foto
Bergamo, Italy
Mi chiamo Laura Ceresoli e sono una giornalista professionista con una grande passione per la cucina, la musica e la scrittura. Mi sono laureata nel 2002 all'Università di Bergamo alla facoltà di Lingue e letterature straniere con indirizzo in Scienze dell'editoria. Ho iniziato l'attività giornalistica nel 2002 al Nuovo giornale di Bergamo. Dal 2006 al 2010 sono stata redattrice per i quotidiani E polis per le redazioni di Bergamo e Brescia. Ho scritto per varie riviste di settore tra cui “Bergamo Economica”, trimestrale della Camera di Commercio di Bergamo. Nel 2012 ho aperto un ristorante a Nizza. Ho collaborato con L’Eco di Bergamo, con l'edizione bergamasca del “Corriere della Sera” e con il settimanale nazionale “VISTO” . Ho scritto svariati articoli anche per La confederazione, house organ della Siad (Società Italiana Acetilene e Derivati). Scrivo articoli a sfondo culinario per il bimestrale "Affari di Gola" e per la rivista economica on line www.larassegna.it. Collaboro con il settimanale “Bergamo Post”. Nel frattempo il 4 agosto 2009 è nata Margot, la mia splendida bimba, imprescindibile fonte di ispirazione per tutte le mie gustose ricette.

domenica 11 novembre 2018

Tappi alle castagne



Per questi particolarissimi ravioli devo proprio ringraziare la sorella di mia nonna, la zia Rosa, che qualche anno fa mi ha regalato un utilissimo stampo per sagomare i tortellini. In questa giornata novembrina, ecco come adattare un frutto tipico autunnale come la castagna a una preparazione salata.

Da ascoltare ai fornelliNovember rain dei Guns N' Roses




Ingredienti per la pasta (per 1-2 persone):
- 100 grammi di farina
- un uovo
- un cucchiaio di olio
- un pizzico di sale

Per il ripieno:
- 300 grammi di castagne
- un uovo
- 3 cucchiai di parmigiano
- un pizzico di sale
- 50 ml di latte

Per il condimento:
- una noce di burro
- qualche foglia di salvia



Procedimento:

Per impastare la pasta potete mettere l'uovo, la farina, l'olio e il sale nel mixer e frullare tutto finché non otterrete una palla. Lasciate riposare in frigo per mezz'ora. Nel frattempo fate lessare per circa tre quarti d'ora le castagne in acqua bollente. Poi pelatele ancora tiepide e conservate il ripieno.




Mettete tutto in un robot da cucina insieme all'uovo, al sale, al latte e al parmigiano e frullate. Con il mattarello oppure con una macchina per la pasta formate dei lunghi rettangoli di pasta dello spessore di 2-3 millimetri.



Mettete il ripieno su metà della pasta e poi copritelo con l'altra metà.



Con lo stampo (oppure a mano, con una rotella) sagomate i ravioli.



Fateli cuocere in acqua bollente per 5 minuti e servite con burro e salvia.

Nessun commento:

Posta un commento

Il video del giorno