Chi sono

La mia foto
Bergamo, Italy
Mi chiamo Laura Ceresoli e sono una giornalista professionista con una grande passione per la cucina, la musica e la scrittura. Mi sono laureata nel 2002 all'Università di Bergamo alla facoltà di Lingue e letterature straniere con indirizzo in Scienze dell'editoria. Ho iniziato l'attività giornalistica nel 2002 al Nuovo giornale di Bergamo. Dal 2006 al 2010 sono stata redattrice per i quotidiani E polis per le redazioni di Bergamo e Brescia. Ho scritto per varie riviste di settore tra cui “Bergamo Economica”, trimestrale della Camera di Commercio di Bergamo. Nel 2012 ho aperto un ristorante a Nizza. Ho collaborato con L’Eco di Bergamo, con l'edizione bergamasca del “Corriere della Sera” e con il settimanale nazionale “VISTO” . Ho scritto svariati articoli anche per La confederazione, house organ della Siad (Società Italiana Acetilene e Derivati). Scrivo articoli a sfondo culinario per il bimestrale "Affari di Gola" e per la rivista economica on line www.larassegna.it. Collaboro con il settimanale “Bergamo Post”. Nel frattempo il 4 agosto 2009 è nata Margot, la mia splendida bimba, imprescindibile fonte di ispirazione per tutte le mie gustose ricette.

sabato 29 ottobre 2011

Gnocchi alla zucca

Per questa ricetta devo ringraziare la mia amica Veronica che l'anno scorso ci ha preparato questi deliziosi gnocchi alla zucca.


Ingredienti per 4 persone:
500g di polpa di zucca
100g di farina
1 uovo
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
sale
pepe
noce moscata
burro e salvia



Procedimento:
Cuocere in forno a 180°C la polpa di zucca divisa a pezzetti, finché si è ammorbidita. Passarla nello schiacciapatate in modo da ottenere una purea.



Mettere la zucca e l'uovo al centro della farina e aggiungere una presa di sale, un pizzico di noce moscata e il parmigiano. Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Se necessario aggiungere farina all'impasto.



Formare con l'impasto dei lunghi bastoncini da cui tagliare gli gnocchi delle dimensioni desiderate. Spolverare gli gnocchi con la farina per evitare che si attacchino. Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata fino a che vengono a galla. Con una schiumarola scolarli e depositarli in una padella in cui si sono fatte rosolare alcun foglie di salvia nel burro. Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata fino a che vengono a galla. Con una schiumarola scolarli e depositarli in una padella in cui si sono fatte rosolare alcun foglie di salvia nel burro.

Nessun commento:

Posta un commento

Il video del giorno