Chi sono

La mia foto
Bergamo, Italy
Mi chiamo Laura Ceresoli e sono una giornalista professionista con una grande passione per la cucina, la musica e la scrittura. Mi sono laureata nel 2002 all'Università di Bergamo alla facoltà di Lingue e letterature straniere con indirizzo in Scienze dell'editoria. Ho iniziato l'attività giornalistica nel 2002 al Nuovo giornale di Bergamo. Dal 2006 al 2010 sono stata redattrice per i quotidiani E polis per le redazioni di Bergamo e Brescia. Ho scritto per varie riviste di settore tra cui “Bergamo Economica”, trimestrale della Camera di Commercio di Bergamo. Nel 2012 ho aperto un ristorante a Nizza. Ho collaborato con L’Eco di Bergamo, con l'edizione bergamasca del “Corriere della Sera” e con il settimanale nazionale “VISTO” . Ho scritto svariati articoli anche per La confederazione, house organ della Siad (Società Italiana Acetilene e Derivati). Scrivo articoli a sfondo culinario per il bimestrale "Affari di Gola" e per la rivista economica on line www.larassegna.it. Collaboro con il settimanale “Bergamo Post”. Nel frattempo il 4 agosto 2009 è nata Margot, la mia splendida bimba, imprescindibile fonte di ispirazione per tutte le mie gustose ricette.

martedì 21 giugno 2011

Focaccia provenzale


Ingredienti:
300 grammi di farina
150 ml di acqua
una bustina di lievito secco attivo
un cucchiaino di zucchero
un cucchiaino di sale
4-5 cucchiai di olio
1,5 grammi di origano
aceto

Per l'impasto mischiate 300 grammi di farina, 150 ml di acqua, una bustina di lievito secco attivo, un cucchiaino di zucchero, un cucchiaino di sale, 4-5 cucchiai di olio. Stendete l'impasto e lasciatelo lievitare per circa un'ora. Poi bucherellate la pasta e spennellatela con un composto formato da 15 grammi di origano, un cucchiaino di sale, olio e aceto q.b. Infornate a 180 gradi per circa 20 minuti.

La curiosità:

La focaccia è il pane azzimo tradizionale della Provenza. La fougasse, così come la chiamano in Francia, ha una forma molto particolare ed è spesso aromatizzata con erbe, olive, formaggio e pomodori anche secchi. Si mangia come accompagnamento per un piatto di formaggi o salumi.

4 commenti:

  1. Sembra buonissima! Se riesco provo a farla stasera...

    RispondiElimina
  2. Un consiglio: usa la farina Manitoba che rende la focaccia (e il pane in generale) morbidissima...

    RispondiElimina
  3. Fatta e mangiata... buonissima! Anche Veronica e Samuele hanno apprezzato.
    Siete sicuri dei 15g di origano? Io ho usato quello secco ed 1g è stato più che sufficiente.

    RispondiElimina
  4. Hai ragione, è circa 1,5 grammi, non 15!!!Grazie ;-) Comunque sono proprio contenta che la mia semplice ricettina vi sia piaciuta! Alla prossima!

    RispondiElimina