Chi sono

La mia foto
Bergamo, Italy
Mi chiamo Laura Ceresoli e sono una giornalista professionista con una grande passione per la cucina, la musica e la scrittura. Mi sono laureata nel 2002 all'Università di Bergamo alla facoltà di Lingue e letterature straniere con indirizzo in Scienze dell'editoria. Ho iniziato l'attività giornalistica nel 2002 al Nuovo giornale di Bergamo. Dal 2006 al 2010 sono stata redattrice per i quotidiani E polis per le redazioni di Bergamo e Brescia. Ho scritto per varie riviste di settore tra cui “Bergamo Economica”, trimestrale della Camera di Commercio di Bergamo. Nel 2012 ho aperto un ristorante a Nizza. Ho collaborato con L’Eco di Bergamo, con l'edizione bergamasca del “Corriere della Sera” e con il settimanale nazionale “VISTO” . Ho scritto svariati articoli anche per La confederazione, house organ della Siad (Società Italiana Acetilene e Derivati). Scrivo articoli a sfondo culinario per il bimestrale "Affari di Gola" e per la rivista economica on line www.larassegna.it. Collaboro con il settimanale “Bergamo Post”. Nel frattempo il 4 agosto 2009 è nata Margot, la mia splendida bimba, imprescindibile fonte di ispirazione per tutte le mie gustose ricette.

mercoledì 29 giugno 2011

Schiacciatine di patate


Ingredienti per 2-3 persone:
- 6-7 patate novelle
- mezza cipolla
- 50 grammi di pancetta a fette
- 50 grammi di pecorino
- olio q.b.
- sale q.b.
- pepe q.b

Procedimento:
Fate lessare le patate in acqua bollente o in pentola a pressione. Scolatele, sbucciatele e schiacciatele con una forchetta. Aggiungete il pecorino, un pizzico di sale, pepe.



Nel frattempo fate rosolare a fuoco lento mezza cipolla tagliata a pezzetti e la pancetta affettata finemente.



Versate il tutto nell'impasto di patate e formate delle polpette appiattite.




Fate dorare sul fuoco con l'olio di cottura del soffritto per 5 minuti oppure fare cuocere al forno per 20 minuti a 180 gradi. Servitele calde.

giovedì 23 giugno 2011

Risotto alle ciliegie


Ecco una ricetta originale che include dei gustosi frutti di stagione: le ciliegie.

Ingredienti per 4 persone:
- 8 pugni di riso
- cipolla
- olio
- 80 grammi di ciliegie

- 2 dadi
- un bicchierino di brandy
- una noce di burro

Procedimento:

Fate soffriggere la cipolla sminuzzata in abbondante olio extravergine, nel frattempo preparate il brodo. Quando la cipolla è dorata, aggiungete il riso, insieme a un primo mestolo di brodo e a un dado. Di tanto in tanto va aggiunto un mestolo di brodo per non fare attaccare o tostare il risotto. Cinque minuti prima che sia pronto, aggiungete le ciliegie snocciolate, un bicchierino di brandy. A fine cottura fate mantecare con una noce di burro.
 
La curiosità:
La ciliegia contiene le vitamine A, B e C. E' inoltre ricca di ferro, calcio, fosforo, magnesio, sodio. Questo frutto è un potente depurativo, disintossicante, rimineralizzante, anti reumatico e anti artritico. Infine è lassativo e previene l'invecchiamento.
 

 

martedì 21 giugno 2011

Focaccia provenzale


Ingredienti:
300 grammi di farina
150 ml di acqua
una bustina di lievito secco attivo
un cucchiaino di zucchero
un cucchiaino di sale
4-5 cucchiai di olio
1,5 grammi di origano
aceto

Per l'impasto mischiate 300 grammi di farina, 150 ml di acqua, una bustina di lievito secco attivo, un cucchiaino di zucchero, un cucchiaino di sale, 4-5 cucchiai di olio. Stendete l'impasto e lasciatelo lievitare per circa un'ora. Poi bucherellate la pasta e spennellatela con un composto formato da 15 grammi di origano, un cucchiaino di sale, olio e aceto q.b. Infornate a 180 gradi per circa 20 minuti.

La curiosità:

La focaccia è il pane azzimo tradizionale della Provenza. La fougasse, così come la chiamano in Francia, ha una forma molto particolare ed è spesso aromatizzata con erbe, olive, formaggio e pomodori anche secchi. Si mangia come accompagnamento per un piatto di formaggi o salumi.

lunedì 20 giugno 2011

Tagliatelle caserecce al limone


Ingredienti:
2 uova
200 grammi di farina a grano duro
la scorza e il succo di 2 limoni
sale
pepe
pecorino
olio extravergine d'oliva

Procedimento:
Impastate 2 uova, 200 grammi di farina a grano duro, la scorza e il succo di 2 limoni fino a formare una palla. Lasciate riposare la pasta in frigo per mezz'ora, poi create le tagliatelle con l'apposita macchina stendipasta. Basterà farle bollire in acqua salata per 3-4 minuti e condire solo con olio extravergine, pepe e pecorino per esaltarne il sapore.

Il video del giorno